Caso raro di peste trovato in Oregon

La peste, una malattia infettiva rara, è stata trovata in Oregon. Funzionari sanitari locali hanno riportato un caso di questa minaccia batterica negli Stati Uniti all’inizio di questo mese, il primo segnalato nello stato da quasi un decennio. La vittima è stata ricoverata, ma sembra rispondere bene alle cure, dicono gli ufficiali.

La peste è causata dai batteri a forma di bastoncino chiamati Yersinia pestis. Questi batteri possono infettarci in diversi modi, a seconda di come invadono il nostro corpo. Quando viene trasmessa attraverso il contatto con animali (di solito una pulce che si è recentemente nutrita di un altro animale infetto), i batteri tendono a raggiungere i linfonodi e provocare la peste bubbonica. I batteri della peste possono anche essere inalati nei polmoni, causando la peste polmonare. E raramente possono raggiungere il flusso sanguigno, provocando la peste septicemica.

Sebbene la peste fosse un tempo una delle malattie infettive più mortali per l’umanità, che causò pandemie come la Morte Nera, oggi è molto più rara e può essere gestita più facilmente con gli antibiotici qualora si presenti. Tuttavia, i batteri della peste circolano ancora tra la fauna selvatica, specialmente i roditori, il che significa che infezioni umane possono e occasionalmente si verificano.

La scorsa settimana, gli ufficiali dei Servizi Sanitari della Contea di Deschutes in Oregon hanno riportato questo ultimo caso, che coinvolge un residente cinquantenne che è stato ricoverato a causa della malattia. Probabilmente ha contratto la malattia dal suo gatto domestico, che si è recentemente ammalato gravemente e ha sviluppato un ascesso che è stato drenato. I gatti sono noti per essere particolarmente vulnerabili alla peste, spesso contratta dai roditori selvatici o dalle pulci; possono poi diffondere la malattia agli esseri umani mediante il contatto stretto con le loro secrezioni corporee o tramite le pulci che trasportano.

La persona probabilmente ha sviluppato inizialmente la peste bubbonica, ma l’infezione si è poi diffusa nel flusso sanguigno. Durante il ricovero, la vittima ha anche avuto sintomi respiratori, che hanno suscitato il timore che potesse aver sviluppato anche la peste polmonare, anche se ciò non è ancora chiaro. Ogni forma di peste può essere pericolosa per la vita se non trattata, specialmente la peste septicemica, ma la peste polmonare può essere anche contagiosa da persona a persona e causare focolai diffusi se non viene contenuta rapidamente.

Fortunatamente, il paziente sta rispondendo bene alle cure, ha dichiarato Richard Fawcett, un ufficiale sanitario per la contea di Deschutes, a NBC News. E per ora, sembra non ci sia alcun pericolo di ulteriori trasmissioni. Tuttavia, come precauzione, i contatti stretti della persona e del gatto sono stati contattati e hanno ricevuto antibiotici per prevenire l’infezione.

Il caso è il primo documentato in Oregon dal 2015, secondo quanto riferito dallo stato. In generale, negli Stati Uniti vengono segnalati in media sette casi di peste all’anno, con la maggior parte proveniente dalle parti occidentali e sud-occidentali del paese. Detto ciò, alcuni esperti hanno sostenuto che la peste è una delle molte malattie che potrebbero diventare più comuni con il riscaldamento del clima.

Domande frequenti sulla peste

1. Cos’è la peste?
La peste è una malattia infettiva rara causata dai batteri Yersinia pestis. Può manifestarsi in diverse forme, tra cui la peste bubbonica, la peste polmonare e la peste septicemica.

2. Come si trasmette la peste?
La peste può essere trasmessa attraverso il contatto con animali infetti, solitamente attraverso punture di pulci. I batteri possono anche essere inalati o entrare nel flusso sanguigno.

3. Quali sono i sintomi della peste?
I sintomi della peste includono febbre, brividi, mal di testa, affaticamento e linfonodi ingrossati. Nella forma polmonare, possono verificarsi anche sintomi respiratori come tosse e difficoltà respiratorie.

4. Come viene trattata la peste?
La peste viene trattata con antibiotici, come la streptomicina o la doxiciclina.

5. È possibile prevenire la peste?
La prevenzione della peste comprende il controllo delle pulci, evitare il contatto con animali infetti e l’uso di repellenti per insetti.

Per ulteriori informazioni sulla peste, visita il sito ufficiale del Dipartimento di Salute e Servizi Umani degli Stati Uniti: CDC – Peste.