Come affrontare il problema dell’acufene e trovare sollievo

L’acufene, un fastidioso ronzio o fischio alle orecchie che può venire e andare, non rappresenta solo un disturbo che ostacola la concentrazione, potrebbe anche essere un segno che si soffre di acufeni. Si stima che circa il 10-25% degli adulti ne sia affetto. L’acufene è caratterizzato da un suono simile a un ronzio, un sibilo, un ruggito, un frizzante o un ronzio nelle orecchie, senza una fonte esterna. Se si soffre di acufeni, la nostra guida può aiutare. Elencheremo cosa fare quando si sperimentano gli acufeni e alcune delle opzioni di trattamento che il medico potrebbe esplorare.

Tra le condizioni sottostanti

Spesso gli acufeni sono un segno di una condizione medica sottostante, come un’infezione dell’orecchio, un’ostruzione dell’orecchio, il disturbo dell’articolazione temporomandibolare (TMJ), un’infezione respiratoria superiore recente o un trauma alla testa o al collo. Alcuni farmaci come gli FANS, gli antibiotici e gli antidepressivi possono anche causare l’insorgenza degli acufeni, secondo l’Associazione Americana degli Acufeni. Il medico può prendere una dettagliata storia della salute per determinare se gli acufeni potrebbero derivare da una di queste cause.

Aiuto per l’udito

Una delle cause più comuni degli acufeni è la perdita dell’udito. Quando si perde parte dell’udito, il cervello non riceve più uno stimolo esterno dai suoni. Una teoria sostiene che il cervello si adatti a questo nuovo ambiente compensando le frequenze mancanti, causando così gli acufeni. Se gli acufeni derivano da una perdita dell’udito, un apparecchio acustico può aiutare. Un apparecchio acustico è un piccolo dispositivo elettronico che amplifica i suoni esterni affinché il cervello possa elaborarli, alleviando così il rumore interno provocato dagli acufeni. Le persone con una grave perdita dell’udito potrebbero anche essere prescritte impianti cocleari, simili agli apparecchi acustici ma impiantati chirurgicamente.

Terapia del suono

Poiché i pazienti affetti da acufeni hanno bisogno di suoni esterni per trovare sollievo, la terapia del suono è un’opzione comune da considerare, secondo l’AARP. Ciò può includere l’uso di macchine per il rumore bianco, la riproduzione di suoni rilassanti tramite altoparlanti o cuffie, o anche l’accensione di un condizionatore d’aria per creare l’effetto del rumore bianco. È possibile trovare playlist di rumore bianco su molti servizi di streaming musicale o utilizzare un’app mobile per il rumore bianco per ottenere il suono desiderato.

In conclusione, ci sono molte opzioni di trattamento disponibili per affrontare gli acufeni e trovare sollievo. Consultare sempre un medico per determinare la causa sottostante degli acufeni e trovare l’approccio migliore per gestire e alleviare i sintomi. Ancora una volta, è importante ricordare che gli acufeni sono una condizione comune e molte persone hanno imparato a conviverci con successo.

FAQ: Domande frequenti sugli acufeni

1. Che cosa sono gli acufeni?
Gli acufeni sono un fastidioso ronzio o fischio alle orecchie che può venire e andare senza una fonte esterna. Potrebbe anche essere un segno di una condizione medica sottostante, come un’infezione dell’orecchio o un’infezione respiratoria superiore recente.

2. Qual è la percentuale di adulti affetti da acufeni?
Si stima che il 10-25% degli adulti sia affetto da acufeni.

3. Quali sono le possibili cause degli acufeni?
Gli acufeni possono essere causati da una serie di condizioni sottostanti, tra cui un’infezione dell’orecchio, un’ostruzione dell’orecchio, il disturbo dell’articolazione temporomandibolare (TMJ), un’infezione respiratoria superiore recente o un trauma alla testa o al collo. Alcuni farmaci come gli FANS, gli antibiotici e gli antidepressivi possono anche causare l’insorgenza degli acufeni.

4. Come può essere trattata la perdita dell’udito associata agli acufeni?
Se gli acufeni derivano da una perdita dell’udito, un apparecchio acustico può aiutare. Un apparecchio acustico amplifica i suoni esterni affinché il cervello possa elaborarli, alleviando così il rumore interno provocato dagli acufeni. In alcuni casi, potrebbero essere necessari impianti cocleari, che vengono impiantati chirurgicamente.

5. Che cosa è la terapia del suono?
La terapia del suono è un’opzione comune per i pazienti affetti da acufeni. Questa terapia coinvolge l’uso di macchine per il rumore bianco, la riproduzione di suoni rilassanti tramite altoparlanti o cuffie, o l’accensione di un condizionatore d’aria per creare l’effetto del rumore bianco. Ci sono playlist di rumore bianco disponibili su molti servizi di streaming musicale o è possibile utilizzare un’app mobile appositamente progettata per ottenere il suono desiderato.

Per ulteriori informazioni sulle cause e il trattamento degli acufeni, si consiglia di consultare il seguente sito web: Mayo Clinic.