Don’t Underestimate Your Skin: It Speaks Volumes About Your Health

La pelle rappresenta circa il 15 percento della massa corporea. È l’organo più grande e visibile nel corpo umano. Tuttavia, molte delle funzioni della pelle spesso vengono trascurate. È una protezione solare, uno scudo dai germi, una riserva di vitamina D e un mezzo per regolare attentamente la temperatura corporea.

Essendo l’organo più visibile del nostro corpo, la pelle ci offre anche una visione dei tessuti corporei che protegge. Quindi, non pensare alla tua pelle solamente in modo estetico, ma considerala come un riflesso della tua salute. Disturbi dell’intestino, del sangue, degli ormoni e persino del cuore potrebbero manifestarsi per primi sulla pelle sotto forma di eruzioni cutanee.

Ecco alcune eruzioni da tenere d’occhio.

Perdita delle zecche
Le zecche sono creature fastidiose con le quali nessuno vorrebbe rientrare a casa dopo una passeggiata in campagna. Ma mentre la maggior parte delle punture di zecche non ti renderà malato, c’è una eruzione che dovrebbe indurti a visitare il medico se la noti.

L’Eritema migrante, un’eruzione cutanea così chiamata per la sua capacità di espandersi rapidamente sulla pelle, è un segno distintivo della malattia di Lyme, una grave malattia batterica. Questa eruzione forma un classico motivo a bersaglio, come un bersaglio su una freccette.

Stai attento per alcune settimane dopo essere stato morso per controllare che questa eruzione non si manifesti, soprattutto se hai notato un grumo rosso che non c’era prima o se hai dovuto rimuovere una zecca dalla tua pelle. Dovresti anche fare attenzione ad altri sintomi associati alla malattia di Lyme, come oscillazioni della temperatura corporea, dolori muscolari e articolari e mal di testa.

La condizione viene trattata con antibiotici, che possono prevenire complicanze a lungo termine, inclusi i sintomi di affaticamento cronico.

Porpora
Alcune eruzioni cutanee hanno un nome colorato – la porpora ne è un esempio. Il nome di questa eruzione deriva da un mollusco che veniva utilizzato per produrre una tintura viola.

La porpora si riferisce a un’eruzione di piccoli puntini viola o rossi. La causa è un accumulo di sangue in uno strato più profondo della pelle (derma). Quando premuto con un dito – o ancora meglio, con il lato di un bicchiere – non scompare.

La porpora indica un problema sia nelle pareti dei piccoli vasi sanguigni che alimentano la pelle, sia nel sangue al loro interno. Questo potrebbe derivare da una carenza di piastrine, i piccoli frammenti cellulari che permettono al sangue di coagulare, forse da un fallimento del midollo osseo o da una condizione autoimmune in cui il corpo attacca le proprie cellule.

Nel peggiore dei casi, la porpora può segnalare la condizione di vita in pericolo della setticemia, in cui un’infezione si è diffusa nel flusso sanguigno, forse dai polmoni, dai reni o persino dalla pelle stessa.

Ragni della pelle
Le eruzioni cutanee possono anche assumere forme riconoscibili.

I nevi a ragnatela rappresentano un problema nei piccoli arterioli cutanei (piccole arterie che forniscono sangue alla pelle). Gli arterioli si aprono e chiudono per controllare la perdita di calore dalla superficie del corpo. Ma a volte possono rimanere aperti e apparirà un motivo simile a una ragnatela.

L’arteriola aperta è il corpo del ragno e i capillari ancora più piccoli che si diramano in tutte le direzioni sono le zampe. Schiacchia il corpo sotto una punta di dito e l’intera cosa scompare, poiché il tuo tocco interrompe temporaneamente il flusso sanguigno.

Spesso, queste sono benigne e non sono associate a una condizione specifica, soprattutto se ne hai solo una o due. Tuttavia, più di tre indicano livelli circolanti più alti dell’ormone estrogeno, spesso a causa di una malattia del fegato o dei cambiamenti ormonali osservati in gravidanza. Trattando la causa sottostante, i ragni spesso scompaiono nel tempo, anche se possono persistere o riapparire in seguito.

Velluto nero
I cambiamenti nelle pieghe della pelle (di solito intorno alle ascelle o al collo), soprattutto se si ispessisce e diventa morbido al tatto, possono suggerire una condizione nota come acanthosis nigricans. Questo aspetto della pelle “velluto nero” è più comune nelle pelli più scure.

Di solito, la condizione è associata a disturbi del metabolismo – principalmente diabete di tipo 2 e sindrome dell’ovaio policistico. Se una di queste condizioni viene trattata con successo, l’eruzione cutanea può svanire. In casi rari, può essere anche un segno di cancro dello stomaco, che dovrebbe essere considerato nei pazienti con pochi o nessuno dei segni chiave della malattia metabolica (obesità e pressione sanguigna alta).

Eruzioni a farfalla
Anche i disturbi del cuore possono essere visibili sulla pelle.

Le valvole cardiache hanno il ruolo importante di dirigere correttamente il percorso del sangue attraverso il cuore e di prevenire il reflusso. La valvola tra le camere sul lato sinistro del cuore (la valvola mitrale – così chiamata per la sua somiglianza a un copricapo vescovile o mitria) a volte può restringersi, causando un deterioramento della funzione cardiaca. La risposta naturale del corpo è quella di preservare il volume di sangue centrale, bloccando il flusso verso la pelle.

L’effetto può produrre un’eruzione viola-rossa, alta sulle guance e sul ponte del naso, come le ali spiegate di una farfalla. Chiamiamo questa facies mitrale, che, a seconda dell’entità dei danni al cuore e ai grandi vasi sanguigni, può persistere nonostante il trattamento.

È importante prestare attenzione alla tua pelle. Sta costantemente comunicando con te e qualsiasi cambiamento nella sua consistenza, colore o l’insorgenza di nuove macchie o segni, potrebbe indicare qualcosa che sta accadendo sotto la superficie.

Sezione FAQ:

1. Quali sono alcune eruzioni cutanee da tenere d’occhio?
Alcune eruzioni cutanee da tenere d’occhio includono l’eritema migrante, la porpora, i nevi a ragnatela, il velluto nero e le eruzioni a farfalla.

2. Cos’è l’eritema migrante e quando devo preoccuparmi?
L’eritema migrante è un’eruzione cutanea a forma di bersaglio che può essere un segno della malattia di Lyme. Dovresti preoccuparti se hai notato un grumo rosso che non c’era prima o se hai rimosso una zecca dalla tua pelle.

3. Cosa causa la porpora?
La porpora è causata da un accumulo di sangue nel derma, uno strato più profondo della pelle. Può indicare un problema nelle pareti dei piccoli vasi sanguigni o nel sangue stesso.

4. Cosa significa avere nevi a ragnatela?
I nevi a ragnatela sono un problema nei piccoli arterioli cutanei. Gli arterioli si aprono e chiudono per controllare la perdita di calore dalla superficie del corpo. Se rimangono aperti, possono apparire come una ragnatela sulla pelle.

5. Cos’è il velluto nero?
Il velluto nero è un aspetto della pelle che si verifica nelle pieghe, come intorno alle ascelle o al collo. È spesso associato al diabete di tipo 2 e alla sindrome dell’ovaio policistico.

6. Cosa sono le eruzioni a farfalla e cosa le causa?
Le eruzioni a farfalla sono un’eruzione viola-rossa che appare sulle guance e sul ponte del naso. Possono essere un segno di deterioramento della funzione cardiaca causato da un restringimento della valvola mitrale.

Link correlati:
Skin Health Info
Skin Cancer – Mayo Clinic