La peste umana risorge in Oregon

I servizi sanitari della contea di Deschutes hanno confermato mercoledì un caso di peste umana in un residente locale, che secondo loro probabilmente è stato infettato dal proprio gatto domestico.

Secondo l’Autorità sanitaria dell’Oregon, la peste è generalmente rara nello stato, l’ultimo caso risale al 2015.

Si diffonde tra gli umani o gli animali attraverso il morso di una pulce infetta o il contatto con un animale che ha la malattia.

L’Autorità sanitaria dell’Oregon ha aggiunto che gli animali più comuni che portano la peste nell’Oregon centrale sono gli scoiattoli e i tassi. Tuttavia, anche i topi e altri roditori possono portarla.

I sintomi della peste possono includere un improvviso insorgere di febbre, nausea, debolezza, brividi, dolori muscolari e/o linfonodi gonfi chiamati bubboni, ha dichiarato DCHS in un comunicato stampa. I sintomi di solito iniziano a mostrarsi da due a otto giorni dopo l’esposizione a un animale o una pulce infetta.

DCHS ha aggiunto che la peste bubbonica può evolvere in forme più severe e difficili da trattare come la peste setticemica (un’infezione del sangue) e/o la peste polmonare (un’infezione dei polmoni) se non trattata tempestivamente.

Fortunatamente, questo caso è stato identificato nelle fasi iniziali della malattia e secondo gli ufficiali sanitari di DCHS, al residente e al suo animale domestico è stata fornita la necessaria cura.

Inoltre, DCHS ha dichiarato che non sono stati segnalati altri casi di peste durante la loro indagine, ma hanno offerto suggerimenti per aiutare a prevenire la diffusione:

– Le persone e i loro animali domestici dovrebbero evitare ogni contatto con roditori e le loro pulci. Mai toccare roditori malati, feriti o morti.
– Tenere i cani al guinzaglio quando sono all’aperto e utilizzare prodotti per il trattamento delle pulci su di loro.
– Dato che i gatti domestici sono altamente suscettibili alla peste e possono trasmetterla agli umani, DCHS raccomanda di scoraggiarli dal cacciare i roditori.
– I residenti dovrebbero tenere lontani i roditori selvatici dalle loro case rimuovendo cibo, legna da ardere, ecc. intorno alle loro abitazioni e annessi.
– Non campeggiare o dormire vicino alle tane degli animali o nelle aree in cui sono stati trovati roditori morti.
– Non alimentare scoiattoli, tassi o altri roditori selvatici nei campeggi e nelle aree picnic.
– Indossare pantaloni lunghi infilati negli stivali e applicare spray insetticida ai calzini e ai polsini dei pantaloni per ridurre l’esposizione alle pulci.

Una sezione FAQ basata sui principali argomenti e informazioni presentate nell’articolo:

1. Cos’è la peste umana?
La peste umana è una malattia infettiva causata dal batterio Yersinia pestis. Si diffonde tra gli umani o gli animali attraverso il morso di una pulce infetta o il contatto con un animale che ha la malattia.

2. Quali sono i sintomi della peste umana?
I sintomi della peste includono un improvviso insorgere di febbre, nausea, debolezza, brividi, dolori muscolari e/o linfonodi gonfi chiamati bubboni. I sintomi di solito iniziano a mostrarsi da due a otto giorni dopo l’esposizione a un animale o una pulce infetta.

3. Come si può prevenire la diffusione della peste?
– Evitare ogni contatto con roditori e le loro pulci. Mai toccare roditori malati, feriti o morti.
– Tenere i cani al guinzaglio quando sono all’aperto e utilizzare prodotti per il trattamento delle pulci su di loro.
– Scoraggiare i gatti domestici dal cacciare i roditori.
– Tenere lontani i roditori selvatici dalle proprie abitazioni rimuovendo cibo, legna da ardere, ecc.
– Evitare di campeggiare o dormire vicino alle tane degli animali o nelle aree in cui sono stati trovati roditori morti.
– Non alimentare scoiattoli, tassi o altri roditori selvatici nei campeggi e nelle aree picnic.
– Indossare pantaloni lunghi infilati negli stivali e applicare spray insetticida ai calzini e ai polsini dei pantaloni per ridurre l’esposizione alle pulci.

Definizioni di termini chiave:
– Peste: una malattia infettiva causata dal batterio Yersinia pestis che si diffonde tra gli umani o gli animali attraverso il morso di una pulce infetta o il contatto con un animale che ha la malattia.
– Scoiattoli e tassi: animali comuni che portano la peste nell’Oregon centrale.

Link correlati nella stessa domain:
Sito web ufficiale dei servizi sanitari della contea di Deschutes