Le Azioni dell’Amministrazione degli Stati Uniti per Combattere le Overdosi

Il Dipartimento della Salute e dei Servizi Umani (HHS) degli Stati Uniti ha annunciato nuove e audaci azioni per combattere le overdosi, segnando così il secondo anniversario della Strategia di Prevenzione delle Overdosi (OPS) del Presidente Biden.

Progressi nella Riduzione delle Overdosi

Purtroppo, negli Stati Uniti abbiamo assistito a anni di tristi e rapidi aumenti del tasso di mortalità per overdose dal 2019 al 2021.
Negli ultimi tre anni, grazie a investimenti storici e azioni senza precedenti, siamo riusciti a stabilizzare il periodo devastante di incrementi a doppia cifra nel tasso di mortalità per overdose dal 2019 al 2021.
Quando il Presidente Biden ha assunto l’incarico nel gennaio 2021, il tasso di mortalità per overdose aumentava del 31,2% su base annua. Oggi, il tasso di aumento è del 2,8% su base annua, il che significa che il tasso di aumento è diminuito di oltre il 90% da quando il Presidente Biden ha assunto l’incarico. Grazie alle azioni storiche e agli investimenti compiuti sotto la guida del Presidente, quasi ogni mese successivo ha registrato un calo del tasso di mortalità per overdose.

Naloxone

Secondo i dati prospettici sulle vendite nazionali di IQVIA, le vendite totali dei prodotti a base di naloxone sono aumentate notevolmente nell’ultimo anno e dall’implementazione della Strategia di Prevenzione delle Overdosi.
Tra ottobre 2022 e settembre 2023 sono state vendute un totale di 12,9 milioni di unità di naloxone. Questo rappresenta un aumento del quasi 15% rispetto ai 12 mesi precedenti e del 38% rispetto al periodo tra ottobre 2020 e settembre 2021.

Trattamento

Secondo i dati del Tracker Totale dei Pazienti di IQVIA, il numero totale di pazienti unici trattati con buprenorfina è aumentato nell’ultimo anno, dall’implementazione della Strategia di Prevenzione delle Overdosi.
Nell’ultimo anno, in media, 862.068 persone hanno ricevuto trattamento con buprenorfina ogni mese. Questo rappresenta un aumento del 1% dei pazienti unici rispetto all’anno precedente e un aumento superiore al 4,5% rispetto al primo anno della Strategia di Prevenzione delle Overdosi.

PRINCIPALI AZIONI DELL’HHS CHE HANNO CONTRIBUITO AL MIGLIORAMENTO DEI DATI NELL’ANNO DUE DELLA STRATEGIA DI PREVENZIONE DELLE OVERDOSI

Nell’anno fiscale 2023, l’Amministrazione ha investito quasi 8 miliardi di dollari in programmi a sostegno della Strategia di Prevenzione delle Overdosi in tutto l’HHS e continua a intensificare gli sforzi relativi alla prevenzione primaria, al trattamento basato su evidenze, alla riduzione del danno e ai servizi di supporto al recupero in tutti i programmi dell’HHS, nonché a finanziare il potenziamento dell’infrastruttura nazionale della salute comportamentale. Questa Amministrazione si impegna a garantire l’accesso ai servizi di supporto al recupero.

Alcune delle principali attività dell’OPS nell’ultimo anno includono:

Prevenzione

– Attività sul Dolore Cronico. L’CMS ha introdotto nuovi codici di pagamento nel Medicare per i servizi di gestione e trattamento del dolore cronico a sostegno della salute comportamentale, efficaci dal 1° gennaio 2023. L’CMS ha stabilito un pagamento separato nel setting del Centro Chirurgico Ambulatoriale per cinque farmaci non oppiacei per il trattamento del dolore a partire dal 2023. L’CMS ha emesso linee guida per gli Stati descrivendo come possono ampliare la copertura dei trattamenti non oppiacei per il dolore. L’CMS e il NIH hanno anche collaborato su una nuova pagina web rivolta ai professionisti del settore per risorse di valutazione della gestione del dolore.

Oltre a queste azioni di prevenzione, ci sono state altre iniziative focus per ridurre i rischi, quali la prova pioneristica cercando modi innovativi per raggiungere i giovani di età compresa tra i 14 e i 18 anni riguardo i pericoli e i metodi di prevenzione correlati all’uso di oppiacei. Inoltre, l’FDC ha approvato nuovi antidoti per le overdose e c’è stato un incremento nell’accessibilità a naloxone.

Sezione FAQ sulla Strategia di Prevenzione delle Overdosi del Presidente Biden

1. Quali sono stati i progressi nella riduzione delle overdose negli Stati Uniti?
Negli ultimi tre anni, grazie agli investimenti storici e alle azioni senza precedenti, è stato possibile stabilizzare il tasso di mortalità per overdose, portando a un significativo calo del tasso di aumento. Quando il Presidente Biden ha assunto l’incarico nel gennaio 2021, il tasso di mortalità per overdose aumentava del 31,2% su base annua. Oggi, il tasso di aumento è del 2,8% su base annua, il che rappresenta una diminuzione di oltre il 90% dal momento in cui il Presidente Biden ha assunto l’incarico.

2. Qual è l’impatto del naloxone nella lotta alle overdose?
Le vendite totali dei prodotti a base di naloxone sono aumentate notevolmente con l’implementazione della Strategia di Prevenzione delle Overdosi. Tra ottobre 2022 e settembre 2023 sono state vendute complessivamente 12,9 milioni di unità di naloxone, rappresentando un aumento del quasi 15% rispetto ai 12 mesi precedenti e del 38% rispetto al periodo tra ottobre 2020 e settembre 2021.

3. Come è cambiato il trattamento con buprenorfina nell’ultimo anno?
Secondo i dati del Tracker Totale dei Pazienti di IQVIA, il numero totale di pazienti trattati con buprenorfina è aumentato nell’ultimo anno con l’implementazione della Strategia di Prevenzione delle Overdosi. In media, 862.068 persone hanno ricevuto trattamento con buprenorfina ogni mese, rappresentando un aumento del 1% rispetto all’anno precedente e un aumento superiore al 4,5% rispetto al primo anno della Strategia di Prevenzione delle Overdosi.

Definizioni:
– Naloxone: un farmaco utilizzato per invertire gli effetti di un’overdose da oppioidi e ripristinare la respirazione normale della persona colpita.

Link correlati:
Department of Health and Human Services (Dipartimento degli Affari Sanitari e dei Servizi Umani)
Council on Environmental Quality (Consiglio sulla Qualità Ambientale)
Centers for Disease Control and Prevention (Centri per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie)