Un numero crescente di donne americane sceglie di congelare i propri ovuli

Un numero sempre maggiore di donne statunitensi sta prendendo il futuro riproduttivo nelle proprie mani, tra cui anche la nostra Cheryl Scott. Come parte del suo percorso di fertilità, Scott ha sottoposto i suoi ovuli a due processi di congelamento. È un’esperienza lunga, estenuante ed emotiva, ma sempre più donne stanno affrontando questa situazione.

Scott ha preso la decisione di congelare i propri ovuli nel febbraio 2023. Lungo il percorso, ha deciso di documentare e condividere il suo viaggio in modo che altre donne sappiano che non sono sole. E non lo sono; un numero record di donne sta scegliendo di congelare i propri ovuli in preparazione a un percorso di fertilità in futuro.

“Il motivo per cui questa pratica è diventata sempre più diffusa è perché le donne sanno che è un’opportunità e qualcosa che possono fare”, ha detto la dottoressa Emily Jungheim della Northwestern Medicine. “Funziona”.

Nel 2021, negli Stati Uniti sono state effettuate 25.000 procedure di congelamento degli ovuli, con un aumento del 31% rispetto all’anno precedente. Non si tratta di una procedura economica; può costare dai 5.000 ai 10.000 dollari ad ogni ciclo.

Nonostante ciò, sempre più donne scelgono di investire in questa pratica e sempre più datori di lavoro e compagnie assicurative offrono copertura per i trattamenti di fertilità.

“Quando congelate un ovulo, congelate il tempo. Vi permette di rimanere incinte con una probabilità molto più alta se lo fate quando siete più giovani. Meno aborti spontanei, bambini più sani”, ha detto il dottor Brian Kaplan, endocrinologo riproduttivo. “Più ovuli si congelano, idealmente, più vecchie si è, perché ci sarà una maggiore diminuzione. E tra i 29 e i 39 anni, questa diminuzione è drammatica”.

Scott ha più di 30 anni. Sebbene dica di aver voluto congelare i suoi ovuli prima, ha ottenuto il lavoro dei suoi sogni e ha scelto di concentrarsi sulla sua carriera. Il dottor Kaplan, il suo endocrinologo riproduttivo, le ha assicurato che ha ancora tempo.

Come funziona il congelamento e il prelievo degli ovuli? Allora ha iniziato il processo. Ogni ciclo di prelievo degli ovuli comporta circa due settimane di iniezioni ormonali da fare ogni sera per stimolare i follicoli nelle ovaie.

“In un ciclo naturale, si sviluppa solo un follicolo nell’ovaia, con potenzialmente un solo ovulo. Quello che dobbiamo fare è ottenere il maggior numero possibile di follicoli, il maggior numero di ovuli”, ha spiegato Kaplan.

Durante il percorso c’erano appuntamenti per analisi del sangue e ecografie per monitorare i progressi delle iniezioni.

Dopo due lunghe e scomode settimane, c’è poi un “innesco” per preparare il corpo al rilascio degli ovuli nel momento giusto.

Trentasei ore dopo, è arrivato il momento del prelievo degli ovuli.

Il prelievo effettivo è un intervento chirurgico breve eseguito sotto sedazione. Gli ovuli vengono poi portati in laboratorio per valutarli e congelarli.

Nonostante il processo sia stato difficile da affrontare, Scott ha detto di sentirsi orgogliosa di aver preso la decisione di congelare i propri ovuli e di sentirsi più consapevole della propria autonomia.

Non c’è alcuna garanzia che ciò porti a un bambino in futuro, ma aumenta le sue possibilità di avere figli se la sua fertilità sarà compromessa in seguito.

Diritti d’autore © 2024 WLS-TV. Tutti i diritti riservati.

Domande frequenti sulla congelazione degli ovuli:

1. Qual è il motivo per cui sempre più donne scelgono di congelare i propri ovuli?
Sempre più donne scelgono di congelare i propri ovuli perché desiderano prendere il controllo del loro futuro riproduttivo. La congelazione degli ovuli offre loro l’opportunità di rimanere incinte con una probabilità più alta se decidono di farlo quando sono più giovani.

2. Quante procedure di congelamento degli ovuli sono state effettuate negli Stati Uniti nel 2021?
Nel 2021, negli Stati Uniti sono state effettuate 25.000 procedure di congelamento degli ovuli.

3. Quanto costa la congelazione degli ovuli?
La congelazione degli ovuli può costare dai 5.000 ai 10.000 dollari ad ogni ciclo.

4. Quali sono i vantaggi della congelazione degli ovuli?
La congelazione degli ovuli permette alle donne di avere una maggiore probabilità di rimanere incinte in futuro. Ciò può ridurre il rischio di aborti spontanei e aumentare la possibilità di avere bambini sani.

5. Come funziona il processo di congelamento e prelievo degli ovuli?
Il processo di congelamento e prelievo degli ovuli comporta due settimane di iniezioni ormonali per stimolare i follicoli nelle ovaie. Dopo due settimane, viene effettuato un intervento chirurgico breve per prelevare gli ovuli, che vengono poi valutati e congelati in laboratorio.

6. Quali sono le garanzie di successo della congelazione degli ovuli?
Non c’è alcuna garanzia che la congelazione degli ovuli porterà a una gravidanza futura. Tuttavia, aumenta le probabilità di avere figli se la fertilità della donna sarà compromessa in seguito.

Termini chiave:

– Congelamento degli ovuli: il processo di conservazione degli ovuli in un ambiente molto freddo per un uso futuro nella fecondazione.
– Fertilità: la capacità di una persona di concepire e portare a termine una gravidanza con successo.
– Follicoli: strutture all’interno delle ovaie che contengono gli ovuli.
– Endocrinologo riproduttivo: uno specialista medico che si occupa di problemi di fertilità e riproduzione.
– Aborto spontaneo: la perdita spontanea di una gravidanza prima che il feto possa sopravvivere al di fuori dell’utero.

Link correlati:

Domande frequenti sul congelamento degli ovuli
Informazioni sul congelamento degli ovuli
Domande frequenti sui trattamenti di fertilità